Pubblicato 04 Aprile 2014 Visite: 1798
Stampa

Se si avessero soldi a disposizione, sarebbe il momento migliore per comprare casa. I dati Istat sul 2013, diffusi oggi, confermano che i prezzi delle abitazioni continuano a scendere, una tendenza che si è affermata negli ultimi due anni. 

 

In particolare il calo dei prezzi è più forte sulle vecchie case o, come vengono definire ora, già esistenti: l'anno scorso i prezzi sono calati del 7% rispetto al 2012. Ma a scendere stavolta sono anche i prezzi delle nuove costruzioni: meno 2,4%, quando fino al 2012 erano stati in crescita. In media, fra case vecchie e nuove, i prezzi sono calati nel 2013 del 5,6%, un calo raddoppiato rispetto a quello registrato nel 2012. l'

Nonostante prezzi più contenuti, però, le compravendite stentano a riprendere: anno scorso gli acquisti sono calati di circa il 9% e nel 2012 c'era stato un crollo dei rogiti per le case addirittura del 25%. Le vendite dovrebbero cominciare a riprendere nel 2014 visto che cresce la domanda di mutui per acquisto casa da parte delle famiglie italiane. Secondo il barometro Crif, a marzo 2014 le richieste di mutui è aumentata del 10% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

 

www.ilsole24ore.com

You are here:   HomeNewsLe case costano sempre meno, ma le compravendite non decollano. Nel 2013 prezzi calati del 5,6%

Nostri Partner

Visitatori online

Ci sono 108 Visitatori online

:

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa estesa.